Blog

Punta Prosciutto nel Salento

I Caraibi Italiani: la Spiaggia di Punta Prosciutto

Chi sentisse il nome Punta Prosciutto per la prima volta potrebbe pensare ad una località famosa per la produzione di salumi, ma in questo caso si tratta di tutt’altra cosa.

Punta Prosciutto è una spiaggia salentina, che in molti conoscono come la “spiaggia Caraibica” proprio per i colori della sua sabbia e del suo mare. Una spiaggia dove il turista può riscoprire il piacere di una vacanza “esotica”.

Dove si trova Punta Prosciutto

La “spiaggia caraibica” del Salento si trova nel comune di Porto Cesareo e la sua principale caratteristica è l’acqua cristallina e un fondale prevalentemente basso: uno spettacolo da non perdere e da mettere in agenda per l’imminente estate.

La spiaggia di Punta Prosciutto è delimitata da due torri, Torre Colimena a nord e Torre Lapillo a sud ed è anche circondata da diverse dune, che conferiscono alla spiaggia un aspetto quasi selvaggio. La località è adatta per trascorrere le vacanze con la famiglia, anche con bambini piccoli, ma è attraente anche per le coppie giovani e in definitiva a tutti quelli che vogliono concedersi una giornata di relax al mare, lasciandosi alle spalle città e lavoro.

Le attività che si possono praticare a Punta Prosciutto

Oltre al nuoto e allo snorkeling, a Punta Prosciutto è possibile anche praticare il windsurf o uscire con una barca a vela, per poi fare un bagno al largo.

Per chi fa snorkeling c’è la possibilità di ammirare dei fondali marini di rara bellezza e vedere molte specie di pesci colorati. Anche chi vuole semplicemente rilassarsi si troverà a suo agio a Punta Prosciutto: basterà infatti stendere un asciugamano sull’arenile e prendere il sole.

Naturalmente, come tutte le spiagge del Salento, durante il periodo di alta stagione Punta Prosciutto è affollata, anche perché si tratta prevalentemente di spiaggia libera.

Raggiungere questa “Spiaggia Caraibica” è semplice: percorrendo la strada provinciale 122 in direzione di Torre Lapillo, si deve girare a destra dopo aver superato Torre Colimena e la spiaggia si apre davanti agli occhi del turista.