Alla scoperta di Torre Chianca

Torre Chianca
Gen21

La marina di Torre Chianca è situata in provincia di Lecce e prende il suo nome proprio dalla presenza di un’antica torre del 1500, edificata allo scopo di permettere agli abitanti delle vicine città di avvistare per tempo eventuali invasori e nemici in arrivo dal mare.

Storia e bellezza della natura di un gioiello leccese

La Torre è una delle più grandi in assoluto fra quelle della penisola salentina, con i suoi 18 metri d’altezza e 15,60 metri di lunghezza, tanto che venne usata anche nel corso dei conflitti mondiali.

La marina di Torre Chianca nasce attorno ad un agglomerato di case e diventa nell’arco di qualche decennio una delle più apprezzate destinazioni balneari dell’intero Salento. Grazie alla presenza di grandi spiagge sabbiose, di un’acqua pulita e cristallina e di una vegetazione che fa da contorno alla zona, isolandola dal resto della regione, Torre Chianca è particolarmente gettonata durante la stagione estiva, mentre è per di più disabitata durante quella invernale.

Una lussureggiante natura mediterranea abbraccia Torre Chianca: canneti, narcisi e specifiche tipologie di alghe colorano i dintorni della spiaggia. Le acque basse e calme rendono questa zona molto apprezzata dalle famiglie con bambini.

Le peculiarità di Torre Chianca

Torre Chianca è situata fra Torre Lapillo e la Torre Cesarea, e possiede una grande spiaggia (450 metri di lunghezza) di sabbia soffice e chiara ed è bagnata da un mare pulito e tranquillo. Il contrasto fra il candore della sabbia e i colori vivi della macchia mediterranea è un effetto affascinante.

Qualche duna e qualche roccia in vista spezza la monotonia della distesa sabbiosa, perfetta per tutti i bagnanti, anche per i più piccini.

Un piccolo isolotto, chiamato dagli abitanti del luogo “Lu squeiu”, si trova a qualche metro dalla spiaggia. Nelle immediate vicinanze gli appassionati di immersioni potranno scoprire le colonne di marmo che secondo le stime storiche risalgono al II secolo a.C.

La Marina di Torre Chianca è perfetta anche per gli amanti degli sport acquatici, che potranno effettuare snorkeling in tutta libertà usufruendo della perfetta visibilità del fondale. La zona di mare compresa fra la Marina e Spiaggiabella presenta solitamente un mare più agitato grazie all’esposizione ai venti ed è perfetta per gli appassionati di surf e kite-surf.

Le strutture balneari situate nelle vicinanze offrono servizi come lettini e ombrelloni, ma vi sono tratti di spiaggia completamente liberi dove poter sostare in totale autonomia: la presenza di bar e ristoranti nei paraggi completa il complesso delle strutture ricettive.