Blog

Torre Colimena

Una torre che nasce tra il sale: Torre Colimena

Tra le acque cristalline del Salento, vicino al comune di Manduria, si trova una piccola oasi, quella di Torre Colimena. Un luogo magico, dove il sale che ricopre gli scogli brilla sotto i raggi del sole, trasformando il paesaggio in una zona incantata.

Una Storia Tra Torri E Saline

Il luogo è stato frequentato fin dalle epoche più antiche, non solo per le sue bellezze paesaggistiche, ma soprattutto per le ricchezze di queste terre. I romani sfruttavano le saline presenti in loco: il sale era una grandissima risorsa e merce di scambio di gran valore. Durante il Medioevo se ne appropriarono i saraceni, scacciati soltanto nel XV secolo dai locali che decisero di donare l’uso della zona agli aragonesi. Il luogo fu sfruttato come salina fino al 1812, soprattutto ad opera dei monaci che abitavano nei dintorni.

Visitando l’area è ancora possibile ammirare gli ambienti voltati a botte dove veniva conservato il sale. Passeggiando lungo la costa si scorge la torre che dà il nome alla località: si tratta di una splendida struttura in parte diruta che svetta su una piccola altura.

Un Paesaggio Da Proteggere

La zona di Torre Colimena è talmente ricca di flora e di fauna che dal 2010 rientra in un’area protetta conosciuta come Riserva di Torre Colimena, anche se il suo vero nome è molto più lungo. Oltre mille ettari di straordinaria bellezza e paesaggi diversificati: dalle dune sabbiose alle bianche saline, dalle coste frastagliate agli altopiani boscosi. Camminando lungo il parco è possibile scorgere diversi tipi di uccelli tra i quali molte specie migratrici come i fenicotteri, le oche selvatiche, le capinere e gli inquietanti avvoltoi.

I bambini resteranno affascinati alla vista delle tartarughe, degli scoiattoli, le lepri, i tassi e le volpi, animali conosciuti quasi solo tramite la televisione.

Torre Colimena è un posto da visitare in compagnia: ogni volta che si giunge sul posto si è attraversati da diverse sensazioni. La torre, simbolo di un passato glorioso rende il luogo ancora più romantico, mentre i volatili che, senza aver paura dei visitatori, si rincorrono alla luce del sole, divertono grandi e piccini.